venerdì 30 marzo 2012

Hangouts: nuove app su Google+


Gli hangouts sono il punto forte di Google+, ci permettono di videochiamarci gratis, tenere conferenze fra di noi e con i nostri clienti, modificare documenti ed ora possiamo creare e gestire le slide di slideshare, giocare con i nostri amici, condividere il desktop e molto altro.
Infatti Google+ sta rilasciando una serie di nuove caratteristiche che renderanno l'esperienza con i videoritrovi ancora più completa e sensazionale, potremo giocare a poker guardando in faccia i nostri amici, scoprendo così se bleffano o no (non mi sembra ci siano altri siti che offrono una funzionalità tale).
Potremo testare il nostro QI con un simpatico test o creare delle mappe mentali, magari per organizzare il lavoro durante una riunione di ufficio da casa.
Possiamo inoltre divertirci ad aggiungere maschere da sub ai nostri amici o disegnare con loro, il tutto insieme a loro ma fisicamente distanti.
E non è finita qui, se infatti vogliamo possiamo aggiungere un'app semplicemente cliccando su di essa, la troveremo poi nella tab recents.
Google Drive è il servizio di Google che arriverà fra qualche mese e lancerà la sfida a Dropbox e iCloud, fonti vicine parlano dello sviluppo di potente api per combattere quello che non è un prodotto inimitabile ma un semplice servizio, gli hangouts sembrano andare proprio verso questa strada, Google sta forse impedendo la scrittura automatica su Google+ per evitare che non ci scriva più nessuno, non rilasciando le api necessarie, ma sta facendo un ottimo lavoro per rilasciare servizi utili interfacciabili con i migliori servizi presenti sul web, anche non suoi.

Nessun commento:

Posta un commento