martedì 17 gennaio 2012

Google+ ha raggiunto quota 20 milioni di visite giornaliere


Google+ ha raggiunto la quota di 20 milioni di visite giornaliere, in costante crescita, questo significa che il numero dei suoi utenti si potrebbe aggirare attorno ai 100 milioni, attualmente il social network è il quarto al mondo per numero di visite.
Infatti LinkedIn si piazza terzo con 24 milioni di visite giornaliere e considerando il trend di crescita di Google+ ci vorranno solo pochi mesi, se non addirittura un solo mese per superarlo, Twitter raddoppia la cifra con 40 milioni di visitatori unici al giorno e Facebook vanta 171.5 milioni di visitatori al giorno.
I 100 milioni di utenti su Google+ saltano fuori da una stima in comparazione con LinkedIn che vanta 135 milioni di utenti con 24 milioni di visite al giorno.
Se ad Agosto erano solo 3.1 i milioni di visitatori che ogni giorno si collegavano a Google+ a settembre, con l'apertura a tutti, hanno raggiunto i 13 milioni, per poi calare e risalire nei due mesi successivi, con il picco a dicembre dei 20 milioni di utenti, forse dovuti alla pubblicità andata in onda sulle tv americane o alle feste natalizie.
E' difficile pensare che Google+ possa superare Facebook come numero di utenti, dato che è abbastanza facile iscrivere più account sul social network, magari solo per crescere più velocemente nei giochi, su Google+ oltre ad essere più complicato, questa necessità non è ancora sentita dagli utenti, che privilegiano le cerchie e gli hangouts per ottenere il massimo da social/information network, è invece a portata il sorpasso degli accessi giornalieri.
Dobbiamo quindi guardare positivamente questi dati che vedono in Google+ non solo uno strumento ma anche un mezzo per imparare, crescere e fare dell'ottimo marketing per il nostro brand.
Possiamo quindi dichiarare imminente il sorpasso a LinkedIn, con la conquista della medaglia di bronzo di  Google+ e solo una questione di tempo il sorpasso a Twitter.
Resterà da vedere se la social search aiuterà la crescita di questo social network grazie alla nuove caratteristiche che offre, facendo iscrivere gli utenti per provare questa nuova tipologia di ricerca.
Inoltre attualmente Google+ sta escludendo volontariamente dal proprio social network gli utenti al di sotto dei 18 anni, vietandone la registrazione, c'è da scommettere che ci sarà un'altra crescita quando questa fascia di età potrà iscriversi.
Fonte

Nessun commento:

Posta un commento