venerdì 30 dicembre 2011

Differenze fra pagine e profili


In Google Plus non abbiamo molta scelta, un'attività deve avere la propria pagina e non può essere usato un profilo per quest'ultima, ma andiamo a vedere le differenze fra una pagina e un profilo personale:
  • Le pagine non possono aggiungere persone alle cerchie fino a quando la pagina stessa non viene aggiunta o menzionata dalla persona.
  • Le pagine possono rappresentare diverse entità, mentre i profili possono essere solo per le persone.
  • Le condivisioni sono impostati sulla pagina come “pubblico”.
  • Le pagine hanno il bottone +1.
  • Le pagine non possono fare +1 sulle altre pagine, né possono usare il bottone +1 in giro per il web.
  • Le pagine non possono giocare ai giochi di Google Plus.
  • Le pagine non hanno la scelta nelle opzioni di condivisione “Cerchie Estese”.
  • Le pagine non possono effettuare videoritrovi da smartphone (almeno per ora, ma questa funzionalità, insieme ad altre arriveranno a breve).
  • Le pagine locali (come per i ristoranti e gli hotel) hanno dei campi speciali che permettono alle persone di localizzare fisicamente il business.
Queste sono le principali differenze fra le pagine e i profili, dobbiamo solo tenere a mente una cosa, non possiamo usare un profilo per un'attività, ma dobbiamo obbligatoriamente usare una pagina altrimenti rischiamo la chiusura.
Mentre è consentito usare un profilo personale per se stessi, come nel caso di un cantante, perché il profilo deve essere associato ad una ed una sola persona reale.

1 commento:

  1. E' attualmente un bel grosso problema della piattaforma. Per le pagine business veramente limitante, tanto è vero che salve poche eccezioni le aziende in genere vedo che non usano molto G+

    RispondiElimina